Homepage

Benvenuto Ospite nel portale di AnticaSannicola !  Sei il visitatore N.

Le foto

Storia e tradizioni

NOTE STORICHE

Storia di Sannicola

      Antiche contrade abitate

      I confini

      S. Maria delle Grazie

Chiesanuova

San Simone

L'antico Rodogallo

I basiliani di Gallipoli

      S.Mauro

      San Salvatore

I Crocefissi

I casini

L'agricoltura

Le masserie

IL PRESENTE

Un giro per il paese

Le spiagge

      Lido Conchiglie

      P. Bianca-Rivabella

      Foto...di mare

Le campagne

Foto-puzzles 1 2

NOTE DI STORIA SALENTINA

I MESSAPI

      La storia 1 2

     La lingua

      La civiltà

      Alezio messapica

I monaci basiliani

Le masserie

LA TRADIZIONE

Unità di misura

Antichi recipienti

  Ringraziamento

  Avviso ai naviganti

Login

 Nickname

 Password

 Ricordami


Non sei ancora registrato?
Allora registrati subito per poter utilizzare tutte le risorse di AnticaSannicola.it!

Le antiche grotte

Le antiche grotte

 

 

A brevissima distanza da San Salvatore, ma in agro di Gallipoli, esiste (per quanto ancora?) un interessantissimo gruppo di grotte artificiali scavate dall'uomo in epoche remotissime. La zona è facilmente identificabile perché lì, rispetto al panorama pianeggiante dei dintorni, si innalzano dei monticelli costituiti dal sottostante strato di càrparo che affiora in più punti. Proprio tale particolarità del terreno, unita alla friabilità della roccia, dovette favorire la realizzazione di questi antichissimi ambienti.

    Secondo alcuni, le cavità risalirebbero ad epoche preistoriche; secondo altri, invece, sarebbero di età messapica o romana. La loro destinazione più plausibile, secondo le ricerche effettuate, fu quella sepolcrale, ma le cavità probabilmente furono riutilizzate nelle epoche successive. Almeno in un caso è visibile una nicchia all'interno della cavità artificiale scavate quasi certamente per la deposizione delle spoglie del defunto.

    La grandezza delle grotte è variabile. La più grande è stata scavata molto al di sotto del piano di campagna ed è alta diversi metri; nella più piccola si può stare appena in piedi. A pochi metri ci sono inoltre tracce di altre antiche strutture scavate nella roccia e/o di antiche cave.

    Il Comune di Gallipoli ha pensato recentemente di insediare sull'area, sulla quale insiste anche l'importantissima Cappella detta Crocifissu te lu monte, la sua zona artigianale. I proprietari sono stati espropriati e molti lotti sono stati già assegnati. I nuovi insediamenti in corso di realizzazione hanno sconvolto l'assetto originario dei luoghi e forse alcune grotte sono già scomparse.

Credo che commento sia superfluo.

Qui una galleria fotografica, con riprese effettuate nel gennaio del 2002.

 

 

LuigiBidetti©2002.Tutti i diritti riservati.

Designed By francesco pasca


AnticaSannicola è una personalizzazione di Luigi Bidetti realizzata con il gruppo di lavoro singlossia by Francesco Pasca
Le immagini ed i testi degli articoli sono di proprietà del webmaster, il resto dei legittimi autori che se neassumono la relativa responsabilità. © 2000-2005

Powered by MD-Pro