Homepage

Benvenuto Ospite nel portale di AnticaSannicola !  Sei il visitatore N.

Le foto

Storia e tradizioni

NOTE STORICHE

Storia di Sannicola

      Antiche contrade abitate

      I confini

      S. Maria delle Grazie

Chiesanuova

San Simone

L'antico Rodogallo

I basiliani di Gallipoli

      S.Mauro

      San Salvatore

I Crocefissi

I casini

L'agricoltura

Le masserie

IL PRESENTE

Un giro per il paese

Le spiagge

      Lido Conchiglie

      P. Bianca-Rivabella

      Foto...di mare

Le campagne

Foto-puzzles 1 2

NOTE DI STORIA SALENTINA

I MESSAPI

      La storia 1 2

     La lingua

      La civiltà

      Alezio messapica

I monaci basiliani

Le masserie

LA TRADIZIONE

Unità di misura

Antichi recipienti

  Ringraziamento

  Avviso ai naviganti

Login

 Nickname

 Password

 Ricordami


Non sei ancora registrato?
Allora registrati subito per poter utilizzare tutte le risorse di AnticaSannicola.it!

San Simone

Cenni su San Simone

 

San Simone è una frazione di Sannicola e conta attualmente circa 500 abitanti. Oramai il piccolo centro si può considerare praticamente unito al capoluogo a causa della progressiva espansione urbanistica delle due località, ma soprattutto dell'edificazione consentita lungo la strada che le collega. Un tempo, invece, i centri abitati di Sannicola e San Simone erano ben separati e distavano 2 km. circa.

Presso San Simone sorgeva anticamente un insediamento basiliano dal nome ignoto, del quale sopravanzano solo una grotta, detta la crotta te lu monacu, cioè "la grotta del monaco", ed alcune sepolture.

La chiesa di S.SimoneLa piccola frazione prese il nome dalla chiesetta di San Simone, già esistente nel 1664 ed ora murata a causa delle precarie condizioni statiche.

Nelle vicinanze di essa sorsero le prime case, ivi compresa una caratteristica costruzione, probabilmente una torre-masseria munita di caditoie, poi rimaneggiata, risalente al sec. XVI o XVII.

Nel giorno di San Simone, il 28 ottobre, qui si svolgeva da tempo immemorabile una grande fiera, alla quale accorreva una straordinaria quantità di gente. La fiera fu poi spostata a Sannicola alla fine del '700, a causa della maggiore grandezza di quest'ultimo centro, e vi si tiene tuttora.


Non lontano, sulla serra, esiste ancora un frantoio scavato nella roccia che risale al 1696.


La chiesa di S.Biagio


La chiesa di S.Biagio, con la piazza antistante che rappresenta ora l'epicentro di S. Simone, fu iniziata alla fine del 1911 e terminata negli anni successivi.



 

 


Il Monastero di S.Teresa

 

Poco distanti da San Simone, sulla serra, sorgono il Monastero di S.Teresa delle Carmelitane Scalze, inaugurato nel 1931, e l'Oasi Francescana (ex Monastero Francescano), terminato nel 1917, dai quali si gode un bel panorama sulle campagne circostanti.


 

©2000. Tutti i diritti riservati.

Designed By francesco pasca


AnticaSannicola è una personalizzazione di Luigi Bidetti realizzata con il gruppo di lavoro singlossia by Francesco Pasca
Le immagini ed i testi degli articoli sono di proprietà del webmaster, il resto dei legittimi autori che se neassumono la relativa responsabilità. © 2000-2005

Powered by MD-Pro